Il 13 Novembre siamo andati alle Ogr per visitare la mostra Fare gli italiani e per un concerto gratuito di un gruppo di percussionisti del teatro Regio che sembrava interessante. L'esposizione è grandissima e ripercorre tutte le tappe della storia d'Italia divise per aree tematiche. Un percorso interattivo molto istruttivo, che ci ha consentito di imparare tante cose che non avevamo studiato bene o che avevamo dimenticato. Per visitare la mostra con attenzione ci vogliono più di quattro ore ma, visto che non avevamo tanto tempo a disposizione abbiamo deciso di ritornare un'altra volta. Quindi ci siamo spostati nella sala del concerto, che è iniziato parecchio in ritardo. Il gruppo si chiama Catubam e lo spettacolo ripercorre le giornate lavorative di diversi mestieri. I musicisti sono stati bravissimi a fare brani con strumenti non convenzionali, come la catena della bicicletta o i bicchieri. Inoltre lo spettacolo è stato molto divertente e siamo andati via entusiasti per le risate e la carica di energia positiva che ci hanno trasmesso, oltre alla bravura e la professionalità che comunque contraddistingue i musicisti del Regio.